Tag

lode ai cipressi in questo tempo
di respiri sbriciolati.
sono i passeri a dirlo, colpendo
le foglie ancora appese
in quest’inverno che scanna come un lupo.
ritardare la resa è il passo in avaria
che avanza cieco
ignorando i sassi consumati
dove ieri le cadute
si rialzavano col sangue.
suonate campane, non pensate sempre ai lutti,
annunciate la bontà delle stagioni
l’insensata compassione della tregua
che concedono versandoci l’eterno

Annunci