Tag

Dov’è la coscienza nel silenzio
Questo ristagno scaltro di promesse
Rastrella dalle labbra la menzogna
Per congedarla santa

Di cuore in cuore il nulla
Il credo disertore
L’oziosa prospettiva d’invidiare
Finanche la speranza

Ed è la sera che apprende l’illusione
Scontenta dietro al sole a banchettare
L’ennesima rinuncia
Alzata lode

Al buio affido il verbo
E i sensi a questa terra irriverente
Salvata come ieri dall’esilio
Dell’ultima maceria

Annunci