Tag

siamo spariti alla visione attenta
in quel momento infecondo
abbiamo scoperto la misura
d’ogni cosa che serve a non sperare
mischiandoci alla sabbia
come se mai le nostre voci si fossero incastrate
l’una come l’altra
alzando solo al timbro, cattedrali.
chi libererà dall’ombra
chi guarirà il coraggio
se tra la folla gelerà il silenzio
e i lineamenti piangeranno soli
bruciando le pellicole passate
di ieri e di domani
strappandoci le rughe dai ricordi.
sono le ossa a dirlo, la pioggia sull’asfalto
la luna che di notte ci conserva
scusandoci le assenze
quando l’inverno un poco ci somiglia

Annunci