chiudi gli occhi alla nebbia
la mente al dolore
le braccia alla stanchezza
la sete alla vita e non voltarti più.
si nasce per niente, talvolta.
le ossa sanno il corpo
e il resto che costa è un’illusione
un battito che trema alla fatica.
cos’è l’orgoglio
la forza che fingiamo potrebbe frantumarci
portarci malamente verso noi
illuminando troppe verità.
e noi chi siamo
fantocci e burattini
nozioni imbalsamate e magre libertà
chiuse alle forme
frammenti di coscienza e di viltà

Annunci