Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Fragili speranze

Se non fossi assetata di fantasmi potrei sperare l’oltre
vincere la terra scavalcandone il timore
ma non so se sarà il passo a raccontarla o le ossa buie e offese
ridondanti con le carni come giovani frontiere già passate

*

Siamo crepe senza santi adombrandoci le spalle
-strade uccise dalle foglie
Noi esistiamo come remi senza mare
ricordando che ogni riva ha sabbia e spine
pronte al verbo del giudizio

*

E se mai ci fosse stata la rovina (una guerra già perduta)
la trincea del nostro fiato l’ha respinta
per non coglierci a frammenti
(…)
poi silenzio insieme ai fiori

*

Anticipando marzo questo istante piove e oscilla
abbracciando le campane
Il destino ha storie incerte da incastrare sotto il cielo
e il tremore non ha posa quando tace

(marzo 2012)
Annunci