Tag

potrei farmi pianto, pelle,
la tua culla eterna malriuscita.
potrei farmi cieca,
decadenza sporca con la pioggia.
vivermi avvizzita.
sdebitarmi il cuore lisciandoti la rabbia
fino all’alba.
potrei dire mai, ora, perdere, marcire,
pesarmi le mancanze con la gogna scendendola a veduta su di te,
e dissetarmi, figlia,
bermi il sangue intatto che ora ho fermo,
per ogni tuo respiro fino a me.
e potrei farmi piaga,
vena inabissata sotto il fango, e ossa.
e misera bandiera
rinchiusa e sbriciolata come sabbia
per darti nel ricordo la mia impronta

Annunci