Tag

Perché quando si rimane feriti
ci si guarda intorno e dentro le tasche
come se il dolore si potesse sfoltire pagando.
Non ho scudi da darti, mio cuore,
e non ho parole per consolarti all’ombra di un delirio
incompreso, affidato solamente al tempo.
Posso solo dire che passerà
come sbiadirà questo giorno appuntito
uguale alle spine che lodiamo a maggio.
Tutto è cancrena,
tutto va a male violando la grazia.
Anche i roseti fioriscono
per non farci dimenticare la bellezza che accompagna la morte

Annunci