Tag

Moriamo di piccole dimenticanze.
Di viali appassiti in assenza di passi.
Di voli faticati senza ristoro
e di mille parole sciupate sopra le spalle dei perché.
Siamo dimenticanze a perdere l’ignoto di certi giorni buoni.
Frutti maturi in procinto di marcire
senza che nessuno incarni una bocca idonea
a quel che chiamerei il senso delle cose.
Viviamo di piccole dimenticanze
quando aspettiamo che sia il tramonto a stancarci
o il sole a illuminarci
così,
stancamente arresi dietro il gorgo folle dell’attesa
siamo dimenticanze a sfiorire la bellezza dell’istante
che domani dubiterà colori. 
Siamo gravi dimenticanze con riguardo innaturale
con banalità di rimedi e perdoni a seguire
noi che ci priviamo a chi ci priva di sé
mentre il tempo continua a immortalare
la puntualità del grano
amaramente scettico pudore

Annunci